Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Caratterizzazione chimica e analisi sensoriale della pasta ottenuta dal farro

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 Tabella 1.2 Produzione della pasta in Italia Quantità PRODUZIONE ANNUA 2.900.000 t. CONSUMO NAZIONALE 1.609.919 t. CONSUMO PRO-CAPITE 28 Kg. ESPORTAZIONE 1.393.403 t. NUMERO DEI PASTIFICI 185 POTENZIALITA' PRODUTTIVA ANNUA 4.000.000 t. PASTA SECCA DI SEMOLA Produzione 2.626.065 t. Mercato nazionale 1.399.270 t. Esportazione 1.226.795 t. PASTA SECCA ALL'UOVO Produzione 199.574 t. Mercato nazionale 107.159 t. Esportazione 92.415 t. PASTA SECCA RIPIENA Mercato nazionale 10.224 t. Esportazione 74.193 t. PASTA INDUSTRIALE FRESCA (ripiena e non) Mercato nazionale 93.265 t. Pasta fresca ripiena 45.680 t. Pasta fresca all'uovo 9.750 t. Pasta fresca di semola 9.821 t. Gnocchi 28.013 t. MATERIE PRIME UTILIZZATE Grano duro 4.700.000 t. Uova 110.000 t.

Anteprima della Tesi di Serena Graciotti

Anteprima della tesi: Caratterizzazione chimica e analisi sensoriale della pasta ottenuta dal farro, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Agraria

Autore: Serena Graciotti Contatta »

Composta da 105 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6439 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.