Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Palermo 1972: aspettando la serie A - L'attesa per l'ultima partita di campionato, tra giornalismo e tifoseria

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4 nel 1892. “Quattro anni più tardi i due periodici si fondono con la testata «La Gazzetta dello Sport–Il Ciclista e la Tripletta», quattro pagine in carta verde, bisettimanale del lunedì e venerdì. Nel 1897 scompare la sotto-testata e nel 1899 «La Gazzetta dello Sport» esce in carta rosa” 11 . Lo sport non riesce ancora a fare breccia nei cuori dei giornali politici e ciò, nel 1916 12 , favorisce la nascita di un secondo quotidiano dedicato esclusivamente al settore sportivo, il “Corriere dello Sport”. Continua Ormezzano: “Alla fine dell’Ottocento lo sport ha già trovato una collocazione chiara, se pur non ancora importante, nel panorama della stampa nazionale. C’è anche l’apparizione dello sport nelle pagine dei periodici e dei quotidiani che potremmo definire politici, […]. Si può dire che nasce da allora quella misteriosa confusione editoriale sullo sport, che esiste e resiste tuttora, relativamente e alla sua clientela e alla sua collocazione nel giornale. Confusione (o mistero) per cui la stampa politica quotidiana italiana ha lasciato nascere sino a quattro quotidiani sportivi […]” 13 . Alla fine degli anni venti inizia il periodo di modernizzazione della stampa, viene aumentato il numero di pagine di molti quotidiani e viene creata l’edizione del lunedì, quasi interamente sportiva. Nel ’34 “arrivano in Italia le prime foto che fanno colpo” 14 e anche l’impaginazione cambia, diventando “di tipo orizzontale, con titoli che tagliano le colonne delle pagine, l’ampliamento dello sport e una continua ricerca di prestigio attraverso le grandi «firme»” 15 . 11 Faustini, op. cit., pagg. 210-211. 12 Un anno prima la Juventus aveva pubblicato il suo foglio ufficiale, “Hurrà”. 13 Ormezzano, op. cit., pagg. 391. 14 Paolo Murialdi, Storia del giornalismo italiano, Il Mulino, Bologna, 2000, pag. 151. 15 ibidem.

Anteprima della Tesi di Rosalia Trupiano

Anteprima della tesi: Palermo 1972: aspettando la serie A - L'attesa per l'ultima partita di campionato, tra giornalismo e tifoseria, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Rosalia Trupiano Contatta »

Composta da 216 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1615 click dal 29/06/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.