Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

QSRP: un protocollo di routing per la qualità del servizio in reti ad hoc

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

22 Figura I.4: Problema della stazione nascosta Supponiamo adesso che A voglia comunicare con B e, non trovandosi all’interno del range di copertura di C non saprà che ci sono altri utenti che stanno trasmettano verso B, crede di poter trasmettere. Il nodo C, essendo in grado di sentire solo B e D ma non A, decide di trasmettere a B, perché non sente il segnale precedentemente spedito da A. Così facendo si darà luogo ad una collisione dei messaggi di A e di C su B. Un problema opposto invece si ha quando C vuole comunicare con D e B vuole comunicare con A. Dato che B e C sono l’uno nel range di trasmissione dell’altro, uno dei due nodi, trovando il campo occupato, crederà di non poter trasmettere perché c’è il rischio di una collisione con l’altro nodo. Per esempio se B sta già trasmettendo ad A, C non trasmetterà nessun pacchetto verso D. Ciò porterà tuttavia ad un’inutile paralisi di parte della rete con conseguente riduzione delle prestazioni. Il suddetto fenomeno è noto con il nome di problema della stazione esposta. Figura I.5: Problema della stazione esposta

Anteprima della Tesi di Cosmos Puglisi

Anteprima della tesi: QSRP: un protocollo di routing per la qualità del servizio in reti ad hoc, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Cosmos Puglisi Contatta »

Composta da 131 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1164 click dal 20/03/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.