Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

QSRP: un protocollo di routing per la qualità del servizio in reti ad hoc

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

12 scarsa qualità del mezzo trasmissivo, l’alta probabilità di collisione, la mobilità e la poca energia disponibile nei dispositivi. Tutto ciò ha evidenziato la necessità di introdurre nuove metriche prestazionali da considerare al fine di proporre nuovi protocolli, specificamente pensati per questo tipo di reti. In particolare, uno dei problemi chiave, è quello della consegna affidabile dei pacchetti informativi in questi scenari altamente dinamici. Questo problema è noto in letteratura come routing. In particolare, la volontà di introdurre nella tecnologia delle MANET concetti nuovi come quello di qualità del servizio (QoS), ha portato all’introduzione di soluzioni originali ed innovative. In questa tesi viene proposto un protocollo di QoS routing per MANET chiamato QSRP (Quality of Service Routing Protocol). Il QSRP è un protocollo distribuito che utilizza informazioni geografiche, ottenute per mezzo di GPS o altro, per ricercare un percorso che vada da un nodo sorgente ad un noto destinazione soddisfacendo delle metriche di QoS, senza conoscere l’intera topologia di rete. In questo lavoro verrà mostrato come il QSRP è in grado di soddisfare vincoli imposti dalla applicazione in termini di qualità del servizio quali banda, ritardo end-to-end e probabilità di perdita del pacchetto. Si dimostrerà come il QSRP è in grado di cercare in maniera efficace un percorso valido conoscendo poche informazioni topologiche sulla rete. In particolare si utilizzerà un algoritmo di route discovery, che impiega un meccanismo di duplicazione dei messaggi di probe a cui è stato dato il nome di splitting. Vedremo come tale meccanismo riuscirà a far fronte alla mancanza di informazioni globali della rete da parte di un nodo. Insieme a questa tecnica, si farà uso del concetto di classe di servizio, già sviluppato per reti ATM, ed applicato in questa tesi alle MANET. Le classi di servizio saranno usate per definire le metriche da soddisfare in fase di ricerca dei percorsi di rete. La progettazione di questo protocollo terrà conto anche di un algoritmo molto semplice di route maintenance basato sulla predizione della posizione futura dei nodi, grazie all’uso di informazioni di tipo geografico.

Anteprima della Tesi di Cosmos Puglisi

Anteprima della tesi: QSRP: un protocollo di routing per la qualità del servizio in reti ad hoc, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Cosmos Puglisi Contatta »

Composta da 131 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1164 click dal 20/03/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.