Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Deducibilità dei costi dal reddito d'impresa: il principio dell'imputazione al conto economico

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

19 Anche in tale fattispecie, tuttavia, non pare mancare l’esigenza di certezza dei valori iscritti nel bilancio d’esercizio. Certezza e verità sono esigenze, quindi, che convivono in entrambi i sistemi di valutazione quantitativa del risultato reddituale attribuibile al periodo, ma secondo differenti scale di valori. Infatti, la legislazione civilistica tende a privilegiare la verità nei confronti della certezza, mentre la legislazione tributaria predilige il valore della certezza a rispetto a quello della verità. La constatazione di una significativa coincidenza di obbiettivi e finalità conoscitive e, contemporaneamente, di una differente collocazione di tali finalità nella scala gerarchica dei valori che appartengono alla legislazione tributaria ed a quella civilistica consente, in definitiva, di comprendere le intenzioni del Legislatore fiscale in relazione all’articolo 83 del TUIR. Esso ha voluto che tale norma disponesse la preventiva acquisizione, nel calcolo del dato suscettibile di prelievo fiscale, del risultato netto del conto economico del bilancio d’esercizio che rappresenta essenzialmente un dato “vero” e, in via subordinata, “certo” e successivamente ammettesse una serie di variazioni, da apportare a tale valore, la cui finalità è il conseguimento di un dato, rilevante ai fini dell’imposizione tributaria, che è essenzialmente “certo” e subordinatamente “vero”. In ultima analisi, il Legislatore ha introdotto nell’ordinamento tributario uno speciale meccanismo di determinazione del valore imponibile, che concretizza sia i vantaggi e le qualità della legislazione fiscale, sia i principi e le direttive di quella civilistica relativa al bilancio d’esercizio.

Anteprima della Tesi di Gianluca Trappolini

Anteprima della tesi: Deducibilità dei costi dal reddito d'impresa: il principio dell'imputazione al conto economico, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Gianluca Trappolini Contatta »

Composta da 203 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 11510 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 26 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.