Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Deducibilità dei costi dal reddito d'impresa: il principio dell'imputazione al conto economico

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 Data la sua indiscutibile rilevanza, il significato della regola in questione è stato oggetto di studio da parte di numerosi ed illustri Autori della Dottrina Italiana, ed ha assunto caratteri talvolta completamente diversi, in relazione alle differenti convinzioni di chi lo ha indagato. Ciò nonostante, il principio di imputazione dei costi al conto economico del bilancio d’esercizio viene unanimemente e pacificamente ritenuto condizione decisiva e necessaria per conseguire la deduzione fiscale di un elemento negativo di reddito. Dal punto di vista tecnico, tuttavia, da più parti si è messa in evidenza la preoccupazione per un rischio che l’osservanza di tale regola generale poteva talvolta originare - e che per la verità, fino a poco tempo fa, si è inevitabilmente manifestato - e cioè l’inquinamento fiscale del bilancio d’esercizio. Il fenomeno si pone come immediata conseguenza della convivenza, all’interno del bilancio, di elementi di natura ed origine civilistiche con dati di rilevanza esclusivamente tributaria. Il pregiudizio che le interferenze fiscali in tal modo originate si riteneva potessero arrecare alla “purezza” civilistica del bilancio convinse il Legislatore a provvedere con rimedi efficaci. Dopo ripetuti tentativi, ognuno dei quali degno di distinto esame, la soluzione al problema dell’inquinamento fiscale del bilancio d’esercizio è stata individuata in maniera definitiva solo in tempi recenti, in particolare attraverso la soppressione, ad opera della Riforma del diritto societario, del comma secondo dell’articolo 2426 del Codice civile (in cui veniva previsto che “è consentito effettuare rettifiche di valore e accantonamenti esclusivamente in applicazione di

Anteprima della Tesi di Gianluca Trappolini

Anteprima della tesi: Deducibilità dei costi dal reddito d'impresa: il principio dell'imputazione al conto economico, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Gianluca Trappolini Contatta »

Composta da 203 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 11510 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 26 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.