Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

''Non sono il Messia, lo giuro su Dio!''- Messianismo e modernità in ''Life of Brian'' dei Monty Python

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

16 dall’America, e Graham Chapman, abbandonato definitivamente il tirocinio come medico, faranno parte del team, che comprendeva inoltre Marty Fel- dman e Barry Took, tra i numerosi altri. Il programma, che avrebbe totaliz- zato ventisei messe in onda tra il 1966 e il 1967, focalizzava ogni puntata su un argomento centrale (tipo: “donne”, “crimine”, ecc.), e tenendo presente questo venivano realizzati dai collaboratori diversi sketch attinenti e spesso concatenati. Alla fine anche Eric Idle ne scriverà un paio per il Frost Report, e avrà così il primo contatto con il resto della sua futura formazione. Ci sarà ancora spazio per programmi radiofonici (I’m sorry I’ll read that again, con John Cleese presente nelle prime edizioni, totalizzerà, come già detto, pa- recchi anni di successi), per un film scritto da Cleese e Chapman su sprone di Frost (The Rise and Rise of Michael Rimmer, un fiasco), e per il programma At Last the 1948 Show (basato parte su sketch convenzionali e parte su umo- rismo surreale; con Cleese, Chapman, Marty Feldman e Tim Brooke-Taylor). Nel gennaio 1968 sarà la volta di Do Not Adjust Your Set (Non aggiustate il vostro apparecchio), un programma originariamente pensato per un pubblico infantile-adolescenziale che però attrarrà anche una vasta audience adulta, vedrà riuniti Palin, Jones, Idle e Terry Gilliam. L’ultimo passo prima del Flying Circus fu un mezzo insuccesso: The Complete and Utter History of Bri- tain, una visione fantastica della storia d’Inghilterra, cercata di raccontare come se i mezzi di comunicazione di massa odierni fossero esistiti a quel tempo, ovviamente con gran spiegamento di humour dovuto al lampante a- nacronismo, dove collaborarono e recitarono Palin e Jones, che già si erano cimentati come attori televisivi nel precedente show, Do Not Adjust Your Set. Il più era ormai fatto. Nel 1968-69, tutti i futuri membri lavoravano stabilmente all’interno delle emittenti televisive, avevano acquisito una certa esperienza prima in teatro e successivamente in televisione, sia co- me autori che come attori, e si erano tutti indirizzati verso (o forse è più giusto dire che avevano un talento naturale per) la comicità, venata di una certa predilezione per l’assurdo ed il surreale, con un pizzico di sana cattiveria. Si erano inoltre consolidati sodalizi di scrittura e di corporazio-

Anteprima della Tesi di Giordano Vintaloro

Anteprima della tesi: ''Non sono il Messia, lo giuro su Dio!''- Messianismo e modernità in ''Life of Brian'' dei Monty Python, Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Giordano Vintaloro Contatta »

Composta da 206 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1455 click dal 08/09/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.