Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Derivati solubili di nanotubi di carbonio

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

CAPITOLO 1 : Introduzione 4 L’angolo θ invece, è quello che C h forma rispetto alla direzione del versore del tubo zigzag. Come si può vedere dalla Figura 1-3, un tubo si ottiene arrotolando un foglio di grafite in modo da sovrapporre i due punti che sono individuati dal vettore C h . a 1 a 2 (9,0) (8,0) (6,0) (3,0) θ C h (1,1) (2,2) (3,3) (4,4) (5,5) (0,0) (4,2) (5,2) (7,2) (8,1) (6,3) (7,4) Direzione Zigzag Direzione Armchair (5,0) Figura 1-3 Una rappresentazione di un foglio di grafite con il vettore C h e l’angolo θ. Per ogni coppia di valori di n ed m si associa un diverso modo di arrotolare i fogli di grafite. I casi limite sono n ≠ 0 e m = 0 (tubo zigzag) e n = m ≠ 0 (tubo armchair) e comunque per ogni coppia di valori (n, m) i valori di diametro d e dell’angolo di chiralità θ sono definiti. Il diametro (d) dato dall’espressione: d π ++ ⋅= 2/122 )( nmnm a con a = |a 1 | = |a 2 | = 342.1 × Å = 2.46 Å Si noti che la distanza C-C nei SWNT è assunta uguale a quella nella grafite, pari a 1.42 Å. L’elicità del tubo è misurata dall’angolo θ tra i vettori a 1 e C h e semplici considerazioni trigonometriche forniscono: ⎟ ⎟ ⎠ ⎞ ⎜ ⎜ ⎝ ⎛ + = nm n 2 3 arctgθ

Anteprima della Tesi di Antonio Zanotto

Anteprima della tesi: Derivati solubili di nanotubi di carbonio, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Antonio Zanotto Contatta »

Composta da 97 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1911 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.