Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I poteri dispositivi delle parti nelle esperienze straniere

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 disinteressi dell’ulteriore sviluppo del caso; addirittura molte volte è lo stesso prosecutor che deve richiedere esplicitamente il rapporto alla polizia; non solo, la regolamentazione dei reciproci rapporti, non potendo essere prevista sul piano normativo costituzionale, è affidata allo spontaneo e reciproco spirito di collaborazione tra polizia e prosecutors. Gli organi penitenziari sono generalmente gestiti a livello statale, sotto il potere e la responsabilità del Governatore. Per comprendere appieno la complessità del sistema è utile spendere qualche parola in più sui meccanismi con cui gli organi giudiziari vengono selezionati. PARAGRAFO 2: La selezione dei giudici federali Nell’ ordinamento federale sono previste soltanto norme riguardanti lo status dei singoli giudici, stabilendo i meccanismi di nomina, la durata della carica a vita during good behavior, impedendone diminuzioni di retribuzione e stabilendo una particolare procedura per la sua rimozione; non è, dunque regolamentata in alcun modo l’organizzazione giudiziaria nel suo complesso; questa mancanza è dovuta probabilmente al debole legame tra il singolo magistrato e l’insieme dei suoi colleghi,

Anteprima della Tesi di Luigi Fuiano

Anteprima della tesi: I poteri dispositivi delle parti nelle esperienze straniere, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Luigi Fuiano Contatta »

Composta da 384 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1808 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 10 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.