Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

analisi e applicazione della direttiva R&TTE in un laboratorio di certficazione

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Capitolo 1 8 Se non vengono adottate misure, o vengono adottate misure inappropriate, entro il periodo stabilito allo scopo per recepire la direttiva al fine di raggiungere il risultato previsto, si assiste ad una violazione del diritto comunitario. Ai sensi dell'articolo 226 del Trattato CE la Commissione può intervenire contro lo Stato membro che non abbia rispettato un obbligo del trattato; inoltre, conformemente all'articolo 228, gli Stati membri sono tenuti a prendere i provvedimenti necessari per conformarsi alla sentenza della Corte di giustizia. Gli Stati membri sono tenuti a compensare i danni che possono risultare dalla violazione del diritto comunitario qualora sussistano le tre condizioni seguenti: 1. la norma violata è destinata a conferire diritti agli individui; 2. la violazione è di gravità sufficiente; 3. esiste un nesso causale diretto tra la violazione dell'obbligo imposto allo Stato membro interessato e il danno incorso dalla parte lesa. La mancata adozione dei provvedimenti necessari a recepire una direttiva entro il periodo di tempo fissato nella direttiva stessa rappresenta una violazione di sufficiente gravità. L'armonizzazione legislativa si limita ai requisiti essenziali che i prodotti immessi nel mercato nella Comunità devono rispettare per poter circolare liberamente all'interno della Comunità stessa. Riassumendo, gli aspetti fondamentali che caratterizzano una direttiva sono: • Le direttive del nuovo approccio sono direttive di armonizzazione totale: in altri termini, le disposizioni in esse contenute prevalgono su tutte le disposizioni nazionali corrispondenti. • I destinatari delle direttive del nuovo approccio sono gli Stati membri, che hanno l’obbligo di recepirle nel diritto nazionale. • Le disposizioni legislative, regolamentari e legislative che recepiscono la direttiva devono contenere un riferimento alla direttiva in questione o essere corredate di tale riferimento al momento della pubblicazione ufficiale. • Alla Commissione devono essere notificate le disposizioni legislative, regolamentari o amministrative nazionali adottate e pubblicate al fine di recepire la direttiva in questione.

Anteprima della Tesi di Laura Di Giovanna

Anteprima della tesi: analisi e applicazione della direttiva R&TTE in un laboratorio di certficazione, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Laura Di Giovanna Contatta »

Composta da 134 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1112 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.