Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

René Pollesch

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

13 << Pollesch, der sich hier nach eigener Aussage den Stil Neil Simons (oder besser: Alan Ayckbourns) anverwandeln will, möchte gleichzeitig das körperzerfetzend blutige “Splatterprinzip” zum “Prinzip des Spritzigen, des Bonmots” abwandeln: statt Blut also “Geist spritzen”, wie er im hauseigenen Gespräch mit seinem Freund Tom Stromberg verrät 21 >>. In questo caso, basandomi sull’intervista del noto Programma culturale tedesco Kulturjounal della NDR del 22 Settembre u.s., sento comunque la necessità di affermare che il Regista sembra fare riferimento più ad Ayckbourn piuttosto che a Simon dato che: << Aycbourn’s plays have been called “comic jigsaws,”but his playwriting technique (which he has broadcast over the radio, published, and taught in workshops) is deceptively simple. He begins with an idea, then a character, then another, and then structures a situation to bring all of them together. In “intimate Exchanges” a character’s dilemma, to smoke or not to smoke, brances out into eight separate plays with 16 different endings. Out of triviality comes Ayckbourn’s grinning commentary about manners and everyday constraints 22 >>. Simon sembra invece rivolgersi a un genere commerciale, di puro intrattenimento inteso per un largo pubblico, genere di produzione che ben si adatta a mezzi di comunicazione di massa come televisione e cinema, ma sicuramente poco apprezzato dal nostro Autore. Questo testimonia ancora una volta come Pollesch, prenda spunto per la creazione delle sue opere da qualsiasi fonte, scegliendo comunque con cura autori originali e in grado di trasmettere un messaggio culturale al suo pubblico. In breve tempo, infatti, il Regista, ha conquistato con la peculiarità delle sue opere spazi sempre maggiori, in primo luogo sulla stampa regionale, poi anche le testate giornalistiche culturali e dei programmi televisivi tedeschi più importanti hanno dato prestigio al suo lavoro, testimonianza di un successo che sta crescendo ogni giorno 23 . 21 Becker, Peter von, Vampire im Mittagslicht. In: Tagesspiegel, 21/09/03. 22 Tratto da: www.artandculture.com. 23 Cfr. Berger, Jürgen, Schneller Brüter. In: Feuilleton, Süddeutsche Zeitung 22/2/2000. Leemann, Amanda, Die Gefühlsfabrik. In: Die Zeit, N.46, 2001. Rau, Milo, Irgendjemand lebt mein Leben. In: Neue Zürcher Zeitung, 20/02/2002.

Anteprima della Tesi di Ilaria Melchiorri

Anteprima della tesi: René Pollesch, Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Ilaria Melchiorri Contatta »

Composta da 169 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1301 click dal 20/03/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.