Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Modellizzazione Numerica dell'Intrusione Salina nell'Acquifero Costiero del Fiume Cecina

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

INTRODUZIONE 4 MODELLAZIONE Lo scopo di un modello è quello di essere uno strumento che possa essere di supporto per le decisioni riguardanti la gestione, la prevenzione e il disinquinamento. Esso non deve essere mai utilizzato come sostituto della necessità di acquisire dati direttamente sul campo in quanto non è la realtà, ma include ed elabora le caratteristiche più importanti di questa. Un modello dell’acqua del sottosuolo è una rappresentazione degli aspetti principali del sistema idrogeologico naturale e utilizza le leggi della fisica e della matematica. Esso è costituito da un modello concettuale e da un modello matematico. ξ Il modello concettuale è una descrizione semplificata del sistema. Esso è una rappresentazione idealizzata, solitamente grafica, di quello che il modellista è riuscito a comprendere nell’osservazione delle proprietà del sistema in analisi. ξ Il modello matematico è un set di equazioni, soggette a determinate assunzioni, che quantificano i processi fisici attivi nel sistema modellato. Un modello che descrive il processo di intrusione marina è uno strumento che consente di accertare l’estensione del fenomeno in un acquifero costiero. Esso deve essere 3D, transitorio e densità dipendente e deve altresì tener conto del fenomeno di dispersione. Tale modello non solo è complicato, ma richiede la conoscenza di molti dati che non sempre sono disponibili.. Grazie al progredire della tecnologia informatica, l’elaborazione di modelli numerici è semplificata dall’uso di codici di calcolo. Questi consentono, una volta calibrato il modello DEFINIZIONE OBIETTIVI RISULTATI NON SODDISFACENTI ACENTI RISULTATI SODDISFAC. INTERPRETAZIONE CARATTERISTICHE GEOLOGICHE IDROGEOLOGICHE ACQUISIZIONE DATI DA MISURE IN SITO SVILUPPO MODELLO CONCETTUAL E MODELLO NUMERICO IDENTIFICAZI- ONE PARAMETRI SENSITIVI SIMULAZIONE MODELLO E CONFRONTO CON LA REALTA'

Anteprima della Tesi di Nadia Antonella Genovese

Anteprima della tesi: Modellizzazione Numerica dell'Intrusione Salina nell'Acquifero Costiero del Fiume Cecina, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Nadia Antonella Genovese Contatta »

Composta da 369 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3854 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.