Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

C.A.L.L. ( Computer Assisted Language Learning ), web based learning e supporti informatici per interpreti: esordi, sviluppi e prospettive

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 Una volta esaminati gli aspetti che spingono uno studente (o un docente) ad avvicinarsi a CALL, rimane da capire cosa esattamente si intende quando si parla di apprendimento delle lingue straniere assistito dal computer. A questo proposito è sicuramente utile considerare i progetti del passato, i primordi di CALL, che hanno segnato l’evoluzione di questo tipo di apprendimento. A seguire, un breve riassunto di quanto è stato realizzato in passato, con l’intento di comprendere quali sono le applicazioni di CALL, chi per primo ne abbia intuito le potenzialità e in quale direzione si stia procedendo.

Anteprima della Tesi di Mirta Devitor

Anteprima della tesi: C.A.L.L. ( Computer Assisted Language Learning ), web based learning e supporti informatici per interpreti: esordi, sviluppi e prospettive, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Scuola sup. di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori

Autore: Mirta Devitor Contatta »

Composta da 256 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7370 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 10 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.