Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il project financing e l'alta velocità/capacità

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Il Project Financing e l’Alta Velocità/Capacità di Marco Monaco 16 Lending banks (o banche finanziatrici) Abbiamo già detto del fondamentale ruolo delle banche in qualità di advisor o arranger . Le altre banche che partecipano al progetto ricoprono la funzione di lenders, ossia sottoscrittori di quote di prestito.Maggiore sarà il capitale sottoscritto, tanto più alto sarà il rischio assunto e il ruolo svolto all’interno dell’iniziativa. Ciò determinerà anche l’assunzione della qualifica di lead manager, manager o co-manager. Infine si registra la presenza di una agent bank, incaricata materialmente a versare il prestito allo Spv 13 . Insieme alle banche possono intervenire, a seconda del progetto e del Paese dove si opera e della tipologia del bando di gara, anche le organizzazioni di sostegno agli investimenti internazionali (ad es. International Finance Corporation, European investment Bank, Mediocredito Centrale Spa, ecc.) Contractor Figura che entra in gioco nella prima fase del progetto, quella di costruzione. E’ il soggetto al quale è affidata la costruzione dell’impianto, solitamente un consorzio di imprese con a capo un General contractor (o main contractor) che poi subappalta una parte dei lavori a una o più imprese subcontrattiste. Talvolta, tra gli sponsor può esserci la società impiantistica, che cede il brevetto dell’impianto. Il costruttore ha un ruolo fondamentale nella riuscita dell’impianto, quindi è conveniente averlo anche come sponsor, poiché è una garanzia di riuscita del progetto. Nel prossimo paragrafo sarà analizzato come affrontare i rischi che si manifestano nella fase di costruzione e in caso di fallimento del contractor. Infatti, unico responsabile delle obbligazioni contrattuali assunte nei confronti dello Spv è il general contractor, che risponde anche per la corretta realizzazione e nei tempi dovuti per le altre imprese subcontrattiste. 13 Cfr. Gatti Stefano, Manuale del project finance, Editore Bancaria, 1999 e Gianfranco Imperatori, Il projet finance, ed. Il Sole 24ore Libri,1995 e Forestieri G., Corporate and Investment Banking, Egea, 2000.

Anteprima della Tesi di Marco Monaco

Anteprima della tesi: Il project financing e l'alta velocità/capacità, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Marco Monaco Contatta »

Composta da 200 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2746 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.