Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Studio dell'amplificazione in strutture a banda fotonica proibita

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Capitolo 1 Il guadagno nelle strutture PBG ottiche 7 diminuita velocità di gruppo), si verifica un incremento del guadagno. Quest’incremento di guadagno è simile a quello osservato per i laser DFB, in cui si sfrutta la formazione di onde stazionarie. Un laser DFB è costituito da migliaia di periodi con una bassa modulazione degli indici di rifrazione ed opera nel centro di una stretta banda fotonica proibita. Basandosi sui risultati precedenti, due gruppi di ricerca [3-4] hanno realizzato una struttura fotonica unidimensionale in grado di ottenere un guadagno alle frequenze ottiche, basandosi sull’uso di cristalli GaAs n-i-p-i come strati attivi con caratteristiche ottiche controllabili (l’indice di rifrazione è funzione della lunghezza d’onda λ: n(λ)=n r (λ)+ik(λ) ). La differenza fra i due gruppi sta nell’uso di materiali diversi e di spessori diversi per gli strati, nella realizzazione del cristallo: il gruppo di ricerca di Nefedov ha utilizzato GaAs(n-i-p-i)-Al 0.3 Ga 0.7 As, come mostrato in Fig. 2.1, mentre il gruppo di Smirnov ha utilizzato GaAs(n-i-p-i)-Ga 0.51 In 0.49 P. Fig. 2.1: Struttura a banda fotonica proibita unidimensionale, con strati di cristallo GaAs n-i-p-i attivo. In alcune bande di frequenza, la parte immaginaria k dell’indice di rifrazione dello strato n-i-p-i diventa negativa per alti livelli dell’eccitazione; in questa situazione si verifica un’amplificazione del segnale luminoso (k dipende dalla lunghezza d’onda e dalla differenza ∆F tra i livelli di fermi). Nel modello utilizzato, si suppone che una fonte

Anteprima della Tesi di Vincenzo De Palo

Anteprima della tesi: Studio dell'amplificazione in strutture a banda fotonica proibita, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Vincenzo De Palo Contatta »

Composta da 236 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1372 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.