Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Las fallas. Fuoco rituale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 Però una cosa è la falla intesa come luminaria, ovvero fiaccola, per trasmettere qualche segnale, o festeggiare qualche avvenimento o commemorazione e un’altra ben distinta è quella intesa come manifestazione di giubilo, sottoforma di grandi falò, come sono effettivamente le Falles de Sant Josep (Fallas di San Giuseppe) 5 . Questi fuochi cittadini, liturgici, rituali o di giubilo, così diffusi in Catalogna, sempre denominati con il termine locale falla – passato al castigliano e al suo “Diccionario de la Real Academia de la Lengua” 6 – hanno avuto a Valencia il centro più costante e splendente del loro culto, sino al punto che il termine fallas è diventato tutt’uno con il nome di Valencia. Dall’atmosfera propizia, dall’ambiente luminoso di un clima mite, da una città di associazioni artigiane non feudale, da un popolo allegro e signore della città, sorse dunque la falla 7 . 5 Ariño, A., “El lenguaje del fuego en la cultura popular valenciana”, in AA. VV., Los ritos del fuego de la Corona de Aragón, Zaragoza, 1990, pagg. 231-303; Hernández i Martí, G. M., “Las fallas valencianas: una fiesta de la modernidad”, in Primer congreso de las fiestas tradicionales de la Comunidad Valenciana, Gráficas Paterna, Paterna (Valencia), 1997 6 Dizionario della lingua spagnola ufficiale, redatto dall’Accademia Reale della Lingua Spagnola 7 Domínguez Barberà, M., Las fallas, pag. 43

Anteprima della Tesi di Laura Cristaldi

Anteprima della tesi: Las fallas. Fuoco rituale, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Laura Cristaldi Contatta »

Composta da 231 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4675 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 12 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.