Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Utilizzo di tecnologia GIS per l'analisi di alpeggi e malghe in Alta Valtellina

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 Figura 1.1: Pino silvestre, molto diffuso a seguito di antichi interventi di rimboschimento (novembre 1987, foto F. Penati) Il paesaggio delle peccete Al di sopra delle latifoglie e fino a 2200 m di quota, il paesaggio è caratterizzato dalla massiccia presenza dell’abete rosso, che forma le peccete. Questa apparente uniformità comprende una notevole diversità di ambienti. Questo paesaggio nasconde la complessa storia dei nostri boschi montani: i grandi prelievi eseguiti nel periodo di transizione tra l’Ottocento e il Novecento e i precedenti dissodamenti attuati per ottenere legname da opera o per ampliare gli spazi necessari alla pastorizia. Storia di economie povere e di sopravvivenza, che non hanno prodotto solo distruzione, ma anche integrazione della pastorizia con i

Anteprima della Tesi di Sonia Bonacina

Anteprima della tesi: Utilizzo di tecnologia GIS per l'analisi di alpeggi e malghe in Alta Valtellina, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Agraria

Autore: Sonia Bonacina Contatta »

Composta da 129 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3277 click dal 27/04/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.