Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I popoli del GULag - strategia etnica del regime stalinista

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

____________________________________________________________ I popoli del GULag ________ 10 La seconda parte del lavoro consiste in una collezione di documenti (provenienti dagli archivi ГАРФ) presentati prima nella versione originale integrale in lingua e poi tradotti. In ultimo, viene presentata una ricostruzione dell’atlante del GULag. Nelle cinque carte geografiche che compongono quest’ultima appendice sono segnalati più di 500 tra campi semplici, gruppi, amministrazioni e concentrazioni di campi. I dati utilizzati per la composizione delle carte sono stati raccolti in parte al Biedriba di Riga, in parte all’Istituto delle Scienze Sociali di Mosca (ИНИОН). La realizzazione di queste ultime due appendici e l’esperienza di vita, prima ancora che di studio, dei dieci mesi passati a Mosca e del più breve periodo trascorso a Riga, sono le soddisfazioni più grandi ottenute da questo lavoro. Gli ultimi pensieri sono ringraziamenti: per quanto riguarda l’esperienza lettone devo sentitamente ringraziare i miei amici di Riga – Nikolaj, Niks, Iveta Belakovs, Mara – senza di loro non sarei riuscito a risolvere le pur minime pratiche burocratiche necessarie per l’accesso alle biblioteche ne rinnovare il mio visto; ancora meno sarei stato capace di scoprire da solo il prezioso museo Biedriba. Sono loro che mi hanno consigliato ed indirizzato negli studi in questa prima fase. Il loro aiuto è stato impagabile ancora più dal punto di vista umano, a parte l’amicizia preziosa che mi hanno regalato, questi, figli di famiglie miste, rappresentano già di per sé la testimonianza di come i retaggi della storia sono superabili e la tesi della convivenza pacifica tra i popoli affatto un miraggio. Ringraziamenti anche a tutti coloro che a Mosca o Riga, russi o lettoni, mai mi hanno fatto sentire straniero e ringraziamenti specifici e doverosi all’amministrazione dell’МГУ per le opportunità concessemi.

Anteprima della Tesi di Alessio Trovato

Anteprima della tesi: I popoli del GULag - strategia etnica del regime stalinista, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Alessio Trovato Contatta »

Composta da 247 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3032 click dal 17/06/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.