Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Strumenti di sostegno all'internazionalizzazione delle imprese: assicurazione e finanziamento agevolati

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 d’interesse agevolato rispetto al tasso di mercato. E’ evidente che l’impresa esportatrice, può concedere forme e dilazioni di pagamento competitive solo se riesce a smobilizzare il proprio credito a condizioni altrettanto vantaggiose, trasformando il l’incasso differito in incasso a pronti. Il finanziamento del credito dell’attività esportativa può essere effettuato con scadenza a breve, o medio e lungo termine. Le diverse forme di finanziamento a breve termine non differiscono, sostanzialmente, da quelle utilizzabile sul mercato interno. Tra questi strumenti tradizionali, particolarmente frequente risulta il ricorso all’indebitamento bancario attraverso l’erogazione di finanziamenti in euro o in valuta, l’anticipazione sui crediti esteri, lo sconto degli effetti cambiari internazionali, ecc.; oltre al ricorso al factoring ( vedasi paragrafo 5.1 ) divenuto sempre più consueto. La dinamica competitiva internazionale, comunque, rende sempre più indispensabile, in molti settori e/o mercati, il differimento del pagamento della fornitura a medio o lungo temine. Il relativo finanziamento, con riferimento ai crediti derivanti dall’esportazione, riguarda le ben note forme del credito fornitore ( vedasi paragrafo 1.1.1 ), del credito acquirente ( vedasi paragrafo 2.4 ), del credito finanziario ( vedasi paragrafo 1.1.2 ) il leasing all’esportazione ( vedasi paragrafo 3.2 ), e le fonti finanziarie non tradizionali ( vedasi capitolo 5 ). Il costo, ai tassi di mercato, delle forme di finanziamento del credito a medio e lungo termine è, tuttavia, assai oneroso e difficilmente l’esportatore può farsene interamente carico. Inoltre, non è auspicabile di trasferirne integralmente l’onere sul prezzo di vendita, a pena della perdita di competitività. Per tali motivi, numerosi Paesi si sono dotati di un sistema di supporto alle esportazioni che sostiene le imprese sia a livello finanziario che assicurativo, soprattutto nelle operazioni di più lunga durata. Pertanto, oltre al finanziamento del credito, l’operatore nazionale può avvalersi, quali supporti per l’export, delle forme di intervento statale nei confronti delle imprese, che passiamo ad analizzare nei tre sistemi operanti in

Anteprima della Tesi di Luigi Percoco

Anteprima della tesi: Strumenti di sostegno all'internazionalizzazione delle imprese: assicurazione e finanziamento agevolati, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Luigi Percoco Contatta »

Composta da 173 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1920 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.