Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il progetto dell'enterprise business solution: vta reconciliation, sviluppo di una soluzione in un contesto multinazionale utilizzando oracle discoverer

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Introduzione _________________________________________________________________________ 9 condivisi intorno alla quale ruotano i moduli. La base dati unica è una conquista sostanziale degli ERP che ha molti ed importanti vantaggi. In primo luogo, l’aggiornamento unificato delle basi dati abilita la sincronizzazione di processi gestionali interdipendenti. Ciò non era possibile nelle tradizionali architetture ad isole, dove le basi dati sono separate e i dati comuni sono sincronizzati attraverso periodici processi d’allineamento. In secondo luogo, l’architettura ERP certifica l’informazione e ne garantisce la tracciabilità: ogni evento di un processo è testimoniato da un documento che è specificatamente registrato nella base dati; ogni evento gestionale si riflette in una variazione di stato della base dati e la variazione è certificata da un documento. Infine, l’unicità della base dati a livello operativo favorisce , in modo del tutto naturale, l’unicità dei dati per la direzione aziendale. L’unicità è ottenuta attraverso l’integrazione verticale dell’informazione operativa e dell’informazione manageriale (si basa su un Data Warehouse). L’integrazione rende disponibili informazioni sintetiche univoche, con un vantaggio rilevante per il management. Come molti studi hanno notato, la qualità dei dati è fra i vantaggi più apprezzati delle soluzioni ERP. Tali sistemi si distinguono da qualsiasi applicazione Intranet in quanto, pur essendo basati sulla rete e sugli apparati che vi fanno circolare informazioni, non hanno semplicemente lo scopo di distribuire informazioni aziendali attraverso una struttura standard sotto l’aspetto sia tecnico (il linguaggio HTML ) che operativo (un metalinguaggio che rimanda immediatamente a diverse fonti con un semplice click), ma rappresentano un’insieme di soluzioni che applicano le regole di business alla rete [1]. Grazie alla loro prescrittività, gli ERP dovrebbero cambiare l’organizzazione aziendale e portare ad un’organizzazione “processiva”, più agile e flessibile, non parcellizzata, in grado di svolgere un ampio ventaglio di’attività. Gli attuali sistemi ERP infatti sono in grado di soddisfare quasi tutte le esigenze di business, tuttavia qualche volta è più vantaggioso per un’azienda continuare ad usare software specifici creati ad hoc per gestire una certa attività, piuttosto che migrare completamente verso un nuovo sistema. Questo poiché la trasformazione, per avvenire, richiede, in aggiunta al progetto informatico, uno specifico progetto organizzativo. Va osservato che l’attuazione di una trasformazione organizzativa significativa richiede l’impegno del management, non scontato e comunque costoso. Conseguentemente, è conveniente affrontare i progetti ERP, ad alto rischio organizzativo ed a medio rischio tecnico, riducendo i rischi, graduando i

Anteprima della Tesi di Elena Zini

Anteprima della tesi: Il progetto dell'enterprise business solution: vta reconciliation, sviluppo di una soluzione in un contesto multinazionale utilizzando oracle discoverer, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Statistiche

Autore: Elena Zini Contatta »

Composta da 168 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1052 click dal 27/04/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.