Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il mercato azionario italiano: efficienza e anomalie

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Questa affermazione è cruciale nella teoria dell’efficienza, soprattutto perché è la più utilizzata dai ricercatori empirici; tuttavia anche dal punto di vista teorico è stata da alcuni 9 impiegata come definizione principale di efficienza: “un mercato è efficiente rispetto all’insieme informativo Y t se è impossibile ottenere profitti economici negoziando sulla base dell’insieme stesso. Per profitti economici intendiamo il rendimento adeguato al rischio al netto di tutti i costi…”. In realtà questa definizione risulta essere carente rispetto a quella di Fama, in quanto è possibile che un mercato non rifletta pienamente l’informazione e comunque non siano state inventate regole di scambio che permettono di sfruttare questa circostanza. Fama, in uno studio più recente 10 , afferma che la tripartizione dell’insieme informativo è superata e propone una distinzione alternativa tra: 1. test della prevedibilità degli rendimenti; 2. studi di eventi, 3. test dell’esistenza di informazione privata. In pratica, la prima categoria ora proposta comprende anche le verifiche dell’efficienza semi-forte, mentre la seconda categoria si differenzia per il metodo utilizzato, che può essere applicato a tutte le categorie. […] 9 M. C. Jensen, “Some Anomalous Evidence Regarding Market Efficiency”, Journal of Financial Economics, 1978. 10 E. Fama, “Efficient Capital Markets: a Review of Theory and empirical Work II”, Journal of Finance, 1991; www.elsevier.com/starpapers.htm.

Anteprima della Tesi di Giampaolo Finaldi

Anteprima della tesi: Il mercato azionario italiano: efficienza e anomalie, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Giampaolo Finaldi Contatta »

Composta da 176 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4923 click dal 28/04/2004.

 

Consultata integralmente 14 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.