Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Diritto comunitario e diritto penale: la domanda di tutela comunitaria e l'offerta nazionale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

15 Per questo motivo si distingue tra politiche fortemente integrate, per le quali le decisioni vengono prese solo dalle istituzioni comunitarie (primo pilastro), politiche debolmente integrate, per le quali gli Stati membri non hanno trasferito completamente le rispettive potestà alla UE ed infine politiche intergovernative, per le quali gli Stati mantengono la loro sovranità (secondo e terzo pilastro). Vediamo brevemente cosa sono i pilastri comunitari. a) Il primo pilastro riproduce la dimensione comunitaria dell’Unione nel suo complesso, così come disciplinata dalle disposizioni contenute nei trattati istitutivi della Comunità economica europea, della CECA e dell’EURATOM. In questo settore confluiscono tutti i temi relativi alla cittadinanza europea, alle politiche comunitarie, all’unione monetaria, economica e all’insieme delle politiche che necessitano del c.d. metodo comunitario, il quale ha lo scopo di emarginare il ruolo dei governi nazionali a favore delle istituzioni europee. In tali tematiche i governi degli Stati membri possono solo intervenire secondo le forme e le procedure predisposte dai trattati stessi, allo scopo di bilanciare il loro ruolo con quello degli organi comunitari (es. nessun atto può essere emanato nell’ambito del primo pilastro dal Consiglio dell’Unione, senza la preventiva iniziativa legislativa che spetta alla Commissione europea, così come previsto dall’art. 211 TCE).

Anteprima della Tesi di Martina De Martino

Anteprima della tesi: Diritto comunitario e diritto penale: la domanda di tutela comunitaria e l'offerta nazionale, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Martina De Martino Contatta »

Composta da 282 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9901 click dal 28/04/2004.

 

Consultata integralmente 25 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.