Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La banca multicanale e il CRM

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 che vengono effettuate dalla clientela, al fine di fornire uno o più profili comportamentali - il cui impiego consente di rendere più efficace il ruolo svolto dai diversi canali nei confronti del singolo cliente. La strumentazione relativa alla filosofia del Customer Relationship Management viene ad assumere una posizione di primo piano: come supporto fondamentale per il monitoraggio della clientela e la costruzione di percorsi evolutivi nel ciclo di vita della relazione; come sistema di rilevazione di anomalie comportamentali e di sensibilità alle diverse iniziative commerciali; come meccanismo di analisi della soddisfazione e delle motivazioni alle base della propensione, dell’intensità e della ripetitività delle azioni di acquisto; come base per la determinazione della redditività complessiva dell’area affari 1 . Una conoscenza approfondita del cliente, infatti, consente alla banca, non soltanto una migliore comprensione delle esigenze specifiche e una migliore capacità di risposta, ma la possibilità di prevederne i desideri e proporgli servizi “su misura”: in altre parole, 1 Cfr. Schwizer P., presentazione a Cosma S., Il CRM: un nuovo modello di relazione tra banca e cliente, Bancaria Editrice, 2003, p. 11.

Anteprima della Tesi di Alessandro Del Forno

Anteprima della tesi: La banca multicanale e il CRM, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Alessandro Del Forno Contatta »

Composta da 285 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7344 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 18 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.