Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gli effetti della innovazione finanziaria sul mercato del vino: il caso italiano.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4 CAPITOLO 1 1. Introduzione In questo capitolo si vuole dare un quadro della situazione a livello mondiale di ciò che è stata la dinamica del settore vitivinicolo relativamente alle superfici vitate ed alla produzione mondiale di vino e di come si muovono i flussi di import e di export di questo settore. Si focalizza poi l’attenzione sulle dimensioni e le caratteristiche del mercato europeo quale leader nel mercato mondiale del vino ed alla luce della riforma dell’OCM del settore vitivinicolo dell’Unione Europea. L’ultima parte del capitolo analizza il comparto vitivinicolo in Italia. 1.1 Superfici vitate e produzione mondiale di vino Le superfici vitate mondiali negli ultimi trenta anni, dal 1970 al 2000, hanno seguito tendenze alterne: dopo una progressiva crescita, registrata tra il 1970 e il 1981, sono diminuite fino al 1997. Nei tre anni successivi si è registrato, infatti, un incremento, anche se a tassi non particolarmente elevati, che ha portato i vigneti mondiali per l'anno 2000 intorno a 7,4 milioni di ettari, a fronte di un picco di 9,3 milioni di ettari rilevato nel 1978.

Anteprima della Tesi di Mirko Celani

Anteprima della tesi: Gli effetti della innovazione finanziaria sul mercato del vino: il caso italiano., Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Mirko Celani Contatta »

Composta da 145 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9145 click dal 28/04/2004.

 

Consultata integralmente 21 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.