Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La crisi della sedia vuota ne "Il Popolo" e "L'Avanti"

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

13 incontrando. Ritennero, inoltre, opportuno evitare di deliberare su materie di notevole rilievo, per non vincolare la Francia assente. Considerarono, però, utile compiere taluni atti di ordinaria amministrazione, necessari per la conservazione e il futuro sviluppo della Comunità. Decisero, infine, di applicare la procedura scritta per le comunicazioni alla Francia e di trasmetterle i verbali delle riunioni. 16 Con queste accortezze i cinque evitarono la paralisi totale della CEE: fu una soluzione di temporeggiamento che si affidava alla possibilità di soli contatti bilaterali per risolvere la crisi Francia - Mercato Comune Europeo. Malgrado l’atteggiamento conciliante di Hallstein e la disponibilità mostrata dai Cinque, contrariamente a quanto tutti si aspettavano, la crisi nei giorni successivi si aggravò. Il governo francese, infatti, cominciò ad accusare manifestamente i suoi partners europei di essere responsabili, quanto la Commissione europea della stasi in seno alla CEE, e, dell’organo esecutivo comunitario, addirittura, contestò il ruolo istituzionale. Il primo ministro Pompidou, in un’intervista alla TV, il 27 luglio dichiarò: 16 ibidem

Anteprima della Tesi di Dario Molfetta

Anteprima della tesi: La crisi della sedia vuota ne "Il Popolo" e "L'Avanti", Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Dario Molfetta Contatta »

Composta da 143 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3389 click dal 28/04/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.