Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il project financing e sue opportunità applicative nel Meridione

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 che unica attività della società progetto sarà l’implementazione dell’opera, e che solo sui suoi risultati potranno fondare il proprio ritorno economico 5 . In realtà il secondo approccio costituisce più un modello teorico di riferimento che non uno schema adottato in questi termini nella pratica, giacché generalmente i finanziatori non assumono un elevato grado di coinvolgimento, e subordinano comunque l’erogazione del finanziamento alla presenza di un adeguato livello di garanzie da parte degli sponsor e di terzi; nella realtà delle cose il PF oscilla tra questi due estremi, avvicinandosi più al secondo che non al primo 6 . A tale riguardo è opportuno ricordare un principio basilare delle analisi di fido condotte dalle istituzioni creditizie in materia di finanziamenti tradizionali: “i mezzi che si investono nelle imprese, da qualsiasi fonte provengano e comunque appaiono determinate le condizioni di vincolo alla vita economica delle imprese, sono sempre chiamati, in definitiva, a finanziare imprese e non già particolari forme 5 Si veda MATTEI GENTILI M. , “L’attività degli istituti di credito industriale ed il controllo sulla destinazione dei prestiti”, in Il Risparmio, maggio 1979, pagg. 685ss. . 6 Si veda DONALDSON T.H., “International Lending by commercial banks”, Macmilian, 1979, pag. 45.: la distinzione è insita nel concetto stesso di finanziamento, e non a caso è stata già proposta in passato, ancor prima che si parlasse concretamente di PF, quando tradizionalmente si distinguevano i cosiddetti prestiti finalizzati, cioè legati a specifiche iniziative oppure a flussi commerciali ben individuati, dai balance of payment o clean loan, cioè prestiti destinati a soddisfare un fabbisogno finanziario generico di un prenditore di fondi di natura governativa o privata.

Anteprima della Tesi di Andrea Russo

Anteprima della tesi: Il project financing e sue opportunità applicative nel Meridione, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Andrea Russo Contatta »

Composta da 251 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3112 click dal 29/06/2004.

 

Consultata integralmente 21 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.