Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'Italia, l'Onu e la decolonizzazione

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

12 La stampa continua a discutere le questioni legali correlate alla nascita dell’Organizzazione, con particolare interesse per le procedure di voto in seno all’Assemblea generale e al Consiglio di Sicurezza 9 . Al principio del 1946, la stampa italiana saluta con grandi titoli e numerosi articoli la prima sessione dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite. Non mancano, però, anche in questa occasione, espressioni di amarezza e di risentimento per la forzata assenza dell’Italia 10 . L’importanza della Conferenza è ben colta da Ennio Di Nolfo, che osserva come la partecipazione ai lavori costituisca <> 11 . 9 SIOI, Italy and United Nations... cit., p. 20. Cfr., inoltre, G. BALLADORE PALLIERI, L’ONU e il diritto di veto, “Relazioni Internazionali”, X, 1946, 22, p. 5. 10 SIOI, Italy and United Nations... cit., pp. 20-21. 11 DI NOLFO, La mancata ammissione dell’Italia all’ONU nel 1945-47… cit., p. 181.

Anteprima della Tesi di Giovanni Fasanella

Anteprima della tesi: L'Italia, l'Onu e la decolonizzazione, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Giovanni Fasanella Contatta »

Composta da 208 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 13233 click dal 28/04/2004.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.