Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Riferimenti Teorici e Strumenti alla base del Value-based Management

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 Abstract La crescente attenzione dedicata al mercato mobiliare e in particolare a quello azionario e la pressante necessità di adattare in maniera flessibile le strutture e le strategie delle imprese ai notevoli cambiamenti dell’ambiente economico hanno portato alla costante ricerca di nuovi modelli. Il value based management (VBM) si pone come un nuovo modello gestionale finalizzato alla creazione di valore economico per gli azionisti, che privilegia la trasparenza attraverso la chiarezza degli obiettivi da massimizzare, una metodologia rigorosa nella scelta delle strategie, l’utilizzo di adeguati parametri di misurazione del valore e una precisa attribuzione delle responsabilità. Questo lavoro si propone, quindi, di fare una breve panoramica sull’argomento. Nella prima parte vengono elencati i motivi della crisi dei vecchi orientamenti aziendali e viene introdotto il concetto di valore economico per l’azionista. Vengono, inoltre, specificate le aree aziendali fondamentali per una gestione dell’impresa orientata alla creazione di valore. Nella seconda parte viene proposta una panoramica dei più usuali metodi di valutazione del valore creato dall’impresa. La distinzione principale seguirà il principio della listed perspective e della not listed perspective, all’interno della quale si distinguerà tra metriche basate su valori contabili o sui flussi di cassa. Nella terza parte del lavoro vengono elencati alcuni strumenti sviluppati nelle varie aree aziendali per favorire l’approccio al VBM. La costante idea di implementazione del valore non può prescindere dalla costituzione di una mentalità e di una cultura adatta a tale scopo (learning organization). Allo stesso tempo l’applicazione di tale filosofia nelle operazioni quotidiane necessita di strumenti operativi che riescano a creare vantaggi sostenibili nel tempo (Business Process Reengineering) e strumenti di controllo strategico (Balanced Scorecard) che diano una sintesi dell’analisi della catena di creazione del valore. Nella quarta ed ultima parte viene presentato uno schema riassuntivo dei principali approcci al VBM delle società di consulenza, ovvero le modalità di applicazione che le consultants propongono ai propri clienti. Le società di consulenza prese in esame sono: Marakon Associates, HOLT Value Associates, Stern Stewart & Co, L.E.K. Consulting, Mc Kinsey & Co ed infine PriceWaterhouseCoopers. Da questo emerge un quadro complesso delle strutture e delle dinamiche dei processi proprie delle imprese, con un filo conduttore che può essere riconosciuto nell’approccio al VBM.

Anteprima della Tesi di Alberto Zanatta

Anteprima della tesi: Riferimenti Teorici e Strumenti alla base del Value-based Management, Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Alberto Zanatta Contatta »

Composta da 117 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2904 click dal 04/05/2004.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.