Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La nuova normativa penale contro la pedofilia

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 1.2 La sessualità infantile Va a Sigmund Freud il merito di essersi occupato in modo sistematico della sessualità infantile. Lo studioso della psiche ha indicato una rigida strutturazione in stadi, secondo cui il piacere erotico è dapprima centrato nella zona della bocca (fase orale, zero-diciotto mesi), poi nella zona dell’ano (fase anale, diciotto mesi-tre anni), quindi in quella dei genitali (fase fallica, quattro-sei anni), per poi “congelarsi” nel periodo di latenza (sei-dodici anni) e ricomparire nella fase genitale (adolescenza). Molti non condividono tale suddivisione, ma è innegabile che i bambini possono provare delle forme di piacere fisico fin dalle prime fasi della vita 10 . Per la psicoanalisi, esiste una forte analogia tra le pulsioni degli adulti e quelle dei bambini e già nei primi anni di vita sarebbero operanti quelle stesse pulsioni che producono i desideri sessuali dell’adulto. In realtà la sessualità infantile è diversa e incompleta rispetto a quella adulta. Anche ai bambini piace essere accarezzati, baciati, ma queste manifestazioni non hanno ancora quella carica erotica che potranno avere in seguito. 10 Riferimenti bibliografici: Freud S., Tre saggi sulla teoria sessuale, vol.IV delle Opere di Freud, Bollati Boringhieri, Torino (prima ed. 1905), 1970; Giberti – Rossi, Manuale di psichiatria, Piccin Nuova Libreria, Padova, 1996

Anteprima della Tesi di Vincenza Paciocco

Anteprima della tesi: La nuova normativa penale contro la pedofilia, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Vincenza Paciocco Contatta »

Composta da 328 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6394 click dal 07/05/2004.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.