Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La nuova normativa penale contro la pedofilia

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

12 Questo è un punto cruciale: se non si considera che nell’infanzia l’imitazione è una delle forme di apprendimento più potenti, si rischia di scambiare l’effetto per la causa e si può anche arrivare a pensare, come sostengono alcuni, che le vere vittime siano i pedofili, sedotti dai bambini 12 . Di questa spinta ad imitare esiste anche una spiegazione fisiologica nei cosiddetti “neuroni specchio”, che si trovano nella corteccia cerebrale e che entrano in funzione quando osserviamo qualcuno che si muove sia in carne e ossa, sia in una rappresentazione simbolica al computer o su altro schermo; questi neuroni preparano i neuroni della corteccia motoria, che controllano i nostri muscoli, a compiere un’azione simile a quella che stiamo guardando. Nei bambini la spinta a imitare è più forte di quanto non sia negli adulti, perché le strutture cerebrali che hanno un ruolo preminente sono quelle che regolano la motricità e le azioni concrete, più coinvolte negli interessi infantili 13 . Le radici della sessualità sono già presenti nella vita uterina, quando incominciano ad emergere le differenze tra i due sessi. 12 Olivero Ferraris – Graziosi, Pedofilia, Editori Laterza, Roma-Bari 13 AA.VV., Enciclopedia Medica, vol X, Fabbri Editori, Milano, 2000

Anteprima della Tesi di Vincenza Paciocco

Anteprima della tesi: La nuova normativa penale contro la pedofilia, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Vincenza Paciocco Contatta »

Composta da 328 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6394 click dal 07/05/2004.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.