Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il ruolo delle regioni nello sviluppo dell'e-government

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Il contesto - 14 - fondamentale per comporre ciò che appare destrutturato, mantenendo la flessibilità. Inoltre “quando le reti si diffondono, il loro sviluppo diviene esponenziale, in quanto crescono in modo esponenziale i benefici di stare nella rete, grazie al più gran numero di connessioni, mentre il costo cresce in modo lineare” 3 . Il quarto elemento è la flessibilità del paradigma della tecnologia dell’informazione, in quanto non solo i processi sono reversibili, ma mediante il riassetto delle loro componenti è possibile modificare e persino trasformare radicalmente organizzazioni e istituzioni capovolgere le regole senza distruggere l’organizzazione, una proprietà fondamentale in un società contraddistinta dal cambiamento costante e dalla fluidità organizzativa. La crescente convergenza di tecnologie specifiche in un sistema altamente integrato, entro cui traiettorie tecnologiche anteriori e distinte diventano letteralmente indistinguibili, è il quinto elemento caratterizzante il nuovo paradigma tecnologico e deriva dalla comune logica di generazione delle informazioni. In sintesi il paradigma della tecnologia dell’informazione non si caratterizza per la chiusura in quanto sistema, ma per l’apertura in quanto rete multisfaccettata. Comprensività, complessità e reticolarità costituiscono le sue qualità determinanti 4 . Le tecnologie dell’informazione si sono diffuse in tutto il globo con velocità fulminea in meno di due decenni tra la metà degli anni ‘70 e la metà degli anni ‘90, presentando una logica caratteristica di questa rivoluzione, ossia l’immediata applicazione delle tecnologie generate, collegando il mondo attraverso di esse. Dal punto di vista economico informatico, vi è stata un’evoluzione graduale passando per le innovazioni nell’hardware degli anni ’60 con i microchip, allo sviluppo dei software, fino ad arrivare negli anni ’90 alla diffusione dei primi browser commerciali per la navigazione in Internet; tutte trasformazioni che hanno segnato il passaggio dalla old alla new economy, una nuova economia basata sulle idee, sulle informazioni e sulla conoscenza, che inevitabilmente segue leggi diverse da una basata sui beni materiali. La veloce e inarrestabile diffusione di nuovi strumenti di comunicazione, trasmissione, elaborazione e utilizzo delle informazioni, ha attuato, in breve tempo, una trasformazione industriale simile a quella apportata dal treno o dall’elettricità. 3 Ibidem, pagg. 75-77 4 Ibidem, pagg. 75-77

Anteprima della Tesi di Alessia D'alonzo

Anteprima della tesi: Il ruolo delle regioni nello sviluppo dell'e-government, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Alessia D'alonzo Contatta »

Composta da 285 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2486 click dal 11/05/2004.

 

Consultata integralmente 14 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.