Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Divari interregionali nella disoccupazione

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 Le cause strutturali imputabili invece all’offerta sono: a) l’impreparazione della manodopera e il suo mancato riaddestramento e riconver- sione delle strutture produttive, assumendo spesso anche caratteri congiunturali. b) i tassi elevati d’incremento demografico relativamente in particolare modo alle aree sottosviluppate. La disoccupazione contemporanea provoca danni in modi diversi e fra essi occorre fare una distinzione. I singoli problemi naturalmente sono interrelati, ma hanno una loro propria rilevan- za. I loro effetti negativi si cumulano e agiscono sia individualmente sia congiuntamente per minare e sovvertire le esigenze personali e sociali. L’esigenza di distinguere fra i diversi modi cui la disoccupazione causa problemi è importante non solo per una migliore comprensione della natura e degli effetti della di- soccupazione, ma anche per disegnare risposte politiche appropriate. L’interesse per l’analisi delle conseguenze della disoccupazione è accresciuto dall’urgenza delle preoccupazioni di carattere politico: le esigenze di ordine pratico si integrano bene con il bisogno di una più ampia valutazione di ciò che è in gioco. E’ utile rilevare che una oculata analisi è necessaria per individuare alcuni danni che possono non essere tipici dello stato di disoccupazione e provenire anche da una oc- cupazione di cattiva qualità. Una massiccia disoccupazione produce svariati effetti ne- gativi, notevolmente superiori a quelli accennati in avvio del nostro lavoro e che nello specifico possono essere così sintetizzati.

Anteprima della Tesi di Aldo Feoli

Anteprima della tesi: Divari interregionali nella disoccupazione, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Aldo Feoli Contatta »

Composta da 452 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2114 click dal 28/06/2005.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.