Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Divari interregionali nella disoccupazione

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

2 1.1 La definizione di disoccupazione Ordine, dis-ordine; uguaglianza, dis-uguaglianza; occupazione, dis-occupazione…Il prefisso “dis” indica un significato contrario al nome senza prefisso, con l’aggravante del peggiorativo. La disoccupazione non sfugge alla regola e presuppone un’occupazione che non c’è. Significato contrario, dunque, con la zavorra di un peggiorativo che porta ad alti costi sociali e conseguenze di rilievo macroeconomico: la riduzione del prodotto e del reddito aggregato si abbina ad un incremento della disuguaglianza, giacché i disoccupati subiscono una perdita maggiore degli occupati; la disoccupazione, inoltre, intacca il ca- pitale umano e comporta costi psicologici poiché, la gente ha bisogno di sentirsi utile e necessaria. Secondo la definizione comunemente accettata sul piano empirico, sono considerati come disoccupati tutti gli appartenenti alla famiglia della popolazione attiva o forza la- voro che non ha un lavoro e ne cerca uno ”attivamente” (ILO 1982). Con "attivamente" si vuol affermare che un disoccupato, per essere tale, deve ripe- tutamente inviare curriculum alle agenzie di lavoro o alle imprese, partecipare a concor- si, rispondere ad annunci sul giornale, essere iscritto alle Sezioni circoscrizionali per l’impiego, eseguire la ricerca di un immobile da destinare ad attività lavorativa, richie- dere licenze o risorse finanziarie per l’esercizio dell’attività, trovarsi nello stato d’attesa di una chiamata da parte dell’ufficio di collocamento o essere nell’attesa dei risultati di

Anteprima della Tesi di Aldo Feoli

Anteprima della tesi: Divari interregionali nella disoccupazione, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Aldo Feoli Contatta »

Composta da 452 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2114 click dal 28/06/2005.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.