Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La contabilizzazione delle stock options

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

XII rappresenta, senza dubbio, un presupposto fondamentale per la comparabilità dei bilanci delle imprese ed è inoltre indispensabile per riflettere in modo adeguato la sostanza economica del fenomeno oggetto di studio. Anche per quanto riguarda il caso italiano, vengono riportate le scritture in partita doppia, distinte a seconda dello strumento giuridico utilizzato per effettuare le assegnazioni di opzioni ai dipendenti. È importante riflettere sui possibili significati dei piani di stock option in un contesto economico e culturale come quello italiano, profondamente diverso da quello statunitense. I piani di stock option veri e propri sono tipici delle public company anglosassoni, nelle quali esiste una sostanziale separazione tra proprietà e management; in Italia, non esiste alcuna impresa per la quale non sia immediatamente individuabile un nucleo di azionisti di controllo stabili e che, quindi, sia assimilabile ad una società ad azionariato diffuso. Questi aspetti vengono analizzati nel capitolo quarto, che si pone l’obiettivo di illustrare da vicino la realtà italiana, attraverso i risultati di uno studio empirico da noi condotto, avente ad oggetto prevalentemente imprese italiane quotate nel Mib30. In questa parte del lavoro vengono presentate le caratteristiche dei piani di incentivazione azionaria posti in essere dalle imprese del campione nel triennio 2000/2002, con particolare riferimento alle stock option. Dopo aver analizzato i dati raccolti, in base ad una serie di variabili di grande rilevanza (come l’oggetto dei piani, i destinatari o le modalità di determinazione del prezzo di esercizio), ed aver evidenziato sia le modalità di attuazione, sia alcuni aspetti economici e di funzionamento peculiari del nostro Paese, si cerca di trarre delle considerazioni conclusive. In sostanza è possibile affermare che le stock option stanno diventando uno strumento ampiamente diffuso nel contesto italiano, anche se con peculiarità proprie derivanti dalle forti differenze tra la

Anteprima della Tesi di Letizia Nerini

Anteprima della tesi: La contabilizzazione delle stock options, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Letizia Nerini Contatta »

Composta da 255 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5312 click dal 07/05/2004.

 

Consultata integralmente 34 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.