Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La competizione nel settore del trasporto aereo di passeggeri: strategie a confronto

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

1 Capitolo primo LO SCENARIO DEL SETTORE DEL TRASPORTO AEREO DI PASSEGGERI 1.1 Considerazioni introduttive Nel corso degli anni, a partire dal secondo dopoguerra, si è assistito ad un notevole sviluppo del trasporto aereo di linea, caratterizzato dall’offerta di servizi regolari, predefiniti (indipendentemente dalla presenza effettiva di una domanda) quanto a rotte, orari e tariffe. In particolare, con riferimento al trasporto passeggeri, l’impiego del mezzo aereo, da servizio per un’élite di persone, si è trasformato, grazie anche ad una riduzione dei costi e dei relativi prezzi, in un servizio di massa ed ha, conseguentemente, esteso la sua area di azione a collegamenti che, in passato, erano effettuati esclusivamente con altre tipologie di mezzi. Il trasporto aereo risulta competitivo soprattutto sulle lunghe distanze, in quanto più veloce e confortevole. Si comprende, pertanto, la sua rilevanza nelle percorrenze internazionali, non potendosi peraltro trascurare il ruolo importante che esso assume anche negli spostamenti all’interno di uno stesso paese, spesso rappresentando un utile mezzo di collegamento, alternativo al treno, all’autobus o all’autovettura privata. In effetti, poiché mediante l’impiego del mezzo aereo è facilitata la circolazione dei cittadini all’interno del territorio di uno Stato (si pensi, ad esempio, ai collegamenti tra continente ed isole), si è manifestata la tendenza a riconoscere a questa modalità di trasporto la caratteristica di servizio pubblico essenziale (in realtà, il trasporto aereo investe numerosi interessi pubblici che concernono, oltre al diritto di circolazione, la tutela dell’ambiente, lo sviluppo del turismo, l’assetto del territorio e così via); il che ha giustificato, e giustifica tutt’oggi, interventi normativi e controlli statali, al fine di pervenire ad una sua corretta regolamentazione. Tuttavia, mentre alle origini l’intervento da parte dei singoli Stati sembrava essere animato quasi esclusivamente da fini protezionistici, ossia dalla necessità di tutelare le compagnie di bandiera nazionale, spesso mediante sostegni finanziari la cui compatibilità con i principi del trattato CEE, soprattutto a seguito della liberalizzazione del settore, sempre più frequentemente è stata messa in discussione, con il trascorrere degli anni si è prestata maggiore attenzione agli interessi degli utenti.

Anteprima della Tesi di Marco Carta

Anteprima della tesi: La competizione nel settore del trasporto aereo di passeggeri: strategie a confronto, Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Marco Carta Contatta »

Composta da 195 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6079 click dal 12/05/2004.

 

Consultata integralmente 37 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.