Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La responsabilità del produttore di sigarette

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Introduzione 4 L’analisi delle difficoltà di applicazione pratica della suddetta normativa europea, assume un particolare rilievo nell’ambito del settore produttivo delle sigarette. In quest’ultimo settore, infatti, i consumatori hanno le maggiori difficoltà di ottenere il risarcimento dei propri diritti danneggiati. In particolare, l’attenzione è posta sui danni subiti da coloro i quali sono diretti consumatori di tabacco, cioè sui danni da fumo attivo. Nei riguardi, infatti, dei danni da fumo passivo, vale a dire dei danni patiti dai soggetti non fumatori esposti al fumo di altre persone, l’ordinamento italiano è dotato di apposite norme (l. n.3 del 2003, art. 51; art. 2087 c.c; d.lgs. n. 626 del 1994) che consentono ai soggetti lesi di avviare con successo un’azione giudiziaria. Il nostro ordinamento, invece, non contiene alcuna normativa specifica a tutela dei fumatori danneggiati. Nonostante questa carenza normativa si è cercato di inquadrare una possibile responsabilità del produttore nell’ambito dapprima della disciplina codicistica sull’illecito civile e, successivamente, in quella del d.P.R. 224/88, in materia di prodotti difettosi.

Anteprima della Tesi di Antonello Iovane

Anteprima della tesi: La responsabilità del produttore di sigarette, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Antonello Iovane Contatta »

Composta da 225 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3630 click dal 21/05/2004.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.