Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I diritti speciali ed esclusivi nei servizi di interesse generale tra ordinamento comunitario ed evoluzione normativa interna

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 servono per portare a termine con successo una ricerca; al contrario i diritti esclusivi sono rilasciati unicamente con lo scopo di tutelare nel modo migliore alcuni interessi della collettività non perseguibili in regime di concorrenza 16 . Da un’analisi più profonda dei diritti di privativa ci si accorgerebbe però, che anch’essi perseguono un interesse molto importante per l’intera collettività: incentivano l’innovazione e il progresso tecnologico e perciò assumono un ruolo importante nel garantire sviluppo economico e benessere sociale. 16 I motivi per cui lo stato decide la concessione del diritto esclusivo sono ampiamente approfonditi nel capitolo successivo, nella parte relativa ai servizi d’interesse economico generale.

Anteprima della Tesi di Fabio Ceresani

Anteprima della tesi: I diritti speciali ed esclusivi nei servizi di interesse generale tra ordinamento comunitario ed evoluzione normativa interna, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Fabio Ceresani Contatta »

Composta da 216 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6327 click dal 21/05/2004.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.