Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Business Combinations e Impairment Test: il caso Entrium - Bipop

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Business Combinations e Impairment Test: il caso Entrium-Bipop. 18. Lo SFAS 142 indica che il fair value si colloca sul livello di valore di controllo per l’investitore strategico. Quindi l’aggiustamento tipico che l’Impairment Test richiederà sarà l’aggiunta di un Premio di Controllo, il quale non è altro che la differenza di valore osservata tra il market value di un’impresa prima di un cambio di controllo e il valore della transazione stessa. Tradizionalmente questo premio si giustifica col fatto che l’acquirente del controllo ha la possibilità di incrementare i cash flow dell’impresa, ma non necessariamente ha l’opportunità di sfruttarne le sinergie. In pratica, i tradizionali livelli di valore intendono l’azionista di controllo come investitore finanziario e non strategico. L’acquirente finanziario è in grado di realizzare solo un primo livello di efficienza o di sinergie in un certo business attraverso la ristrutturazione del passivo, i disinvestimenti e le acquisizioni. L’acquirente strategico, invece, ha la possibilità non solo di sviluppare le medesime sinergie tipiche dell’ottica finanziaria, ma anche quelle sinergie di tipo gestionale, di integrazione verticale e orizzontale realizzabili grazie a specifiche competenze e posizioni sul mercato. In generale, ceteris paribus, esso sarà quindi disposto a pagare di più per il controllo dell’impresa rispetto all’investitore finanziario. In conclusione, il livello di sinergie dell’investitore strategico risulta essere sicuramente più in linea con le indicazioni dello IAS 36 (e del suo corrispondente principio americano SFAS 142). Gli standard di valore e il loro rapporto sono schematizzati nella Tabella (d) 13 , in cui si esplicitano anche i metodi diretti ed indiretti per ricavare i differenti valori tipicamente in uso nella realtà americana. 13 Tratto da: Mercer Capital, Valuation for Impairment Testing, Peabody Publishing, LP, pp. 15.

Anteprima della Tesi di Alessandro Lazzati

Anteprima della tesi: Business Combinations e Impairment Test: il caso Entrium - Bipop, Pagina 14

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Alessandro Lazzati Contatta »

Composta da 307 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5154 click dal 25/05/2004.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.