Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

E-CRM. Progetto e realizzazione di un ‘e-mall’ orientato al cliente.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Metodologia usata 7 2 Metodologia usata (*) 5 Nello sviluppo del software si possono individuare, indipendentemente dall’area d’impiego, dalle dimensione del progetto e dalla sua complessità, tre fasi comuni: Definizione, Sviluppo e Manutenzione. La fase di Definizione si concentra sull’identificazione dei requisiti, per comprendere cosa dovrà essere realizzato; quindi stabilisce le informazioni ed i dati da gestire, le funzionalità e le prestazioni desiderate. Le specifiche e i criteri di validazione vengono riportati in un documento atto a verificarne la rispondenza finale. Lo Sviluppo è la fase del come, in cui si descrivono le strutture dei dati e l’architettura software da realizzare, ed inoltre, si definiscono i dettagli procedurali e le modalità di traduzione del progetto in un linguaggio di programmazione. All’interno della fase di Sviluppo dovranno essere considerati tre momenti specifici: Progettazione del software, in cui i requisiti sono tradotti in un insieme di rappresentazioni, grafiche, tabellari o linguistiche, che descrivono le strutture dati, l’architettura e le procedure algoritmiche; Codifica, in cui le rappresentazioni sono tradotte in un particolare linguaggio di programmazione generando istruzioni eseguibili; Testing, in cui i programmi eseguibili sono controllati per scoprire eventuali errori, di natura logica o di realizzazione. Infine la fase di Manutenzione riguarda le modifiche da apportare al sistema, necessarie non solo a correggere eventuali errori riscontrati, ma anche a adattare il software ai cambiamenti subiti dall’ambiente originario (CPU, Sistema Operativo, unità periferiche, ...) o a migliorarlo ampliandolo con nuove funzionalità che potrebbero apportare benefici all'applicazione. Una metodologia consiste in un processo per lo sviluppo organizzato utilizzando una serie di tecniche coordinate. Per quanto riguarda la metodologia usata per l’applicazione si è cercato di seguire OMT (dall’inglese Object Modeling Technique) e OOSE (Object Oriented Software 5 Vedi [12] della bibliografia e [2q] in ‘Principali Siti di riferimento ’

Anteprima della Tesi di Luca Tiberia

Anteprima della tesi: E-CRM. Progetto e realizzazione di un ‘e-mall’ orientato al cliente., Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Luca Tiberia Contatta »

Composta da 242 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1292 click dal 26/05/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.