Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La cartolarizzazione dei crediti in Italia: il caso della BCC di Castellana Grotte

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Prefazione 4 Tali titoli, in particolare, sono considerati a tutti gli effetti obbligaziona- ri, ma differiscono da questi ultimi per le modalità di rimborso della linea ca- pitale e degli interessi, legate alla riscossione dei crediti sottostanti anziché al capitale della società emittente, e per le imposte che su detti titoli gravano. Successivamente, l’analisi si sposta sul profilo contabile della cartola- rizzazione, sia per quanto attiene l’ambito dell’originator, il cui obiettivo principale, specie per cedenti di natura finanziaria, è l’ottenimento dell’effetto off-balance sheet, ovvero della cancellazione delle posizioni attive cedute dal bilancio originario, con conseguenti vantaggi in termini di liquidità, sia per quanto riguarda lo special purpose vehicle, la cui posizione ibrida di interme- diario e di società di capitali ha fatto sì che la disciplina relativa alla contabili- tà sia caratterizzata da un’esiguità di capitale proprio (sovente si trovano, in- fatti, società veicolo costituite a responsabilità limitata con capitale sociale minimo, pari ad € 10.000,00) e dall’iscrizione dell’ammontare delle operazio- ni nella nota integrativa. Lo studio della contabilità, nonché degli aspetti tecnici della securitiza- tion, è completato dai risvolti fiscali dell’operazione, sia in termini di imposi- zione diretta, sia di imposizione indiretta, con particolare attenzione al regime di agevolazioni attuato nel nostro Paese per favorire la cartolarizzazione do- mestica. Dopo un’attenta analisi delle caratteristiche tecniche e giuridiche dell’operazione di cartolarizzazione, dei risvolti contabili e fiscali e delle va- rie forme assunte dai soggetti coinvolti, lo studio prosegue, al capitolo quarto, con un’analisi della securitization nell’ambito bancario, che più d’ogni altro settore ha impiegato tale strumento per il perseguimento di svariati obiettivi di politica gestionale.

Anteprima della Tesi di Umberto Lucatorto

Anteprima della tesi: La cartolarizzazione dei crediti in Italia: il caso della BCC di Castellana Grotte, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Umberto Lucatorto Contatta »

Composta da 169 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4080 click dal 31/05/2004.

 

Consultata integralmente 22 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.