Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il turismo online

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

spirito, affari); qualora la permanenza nel luogo visitato sia inferiore alle 24 ore e non dia luogo a pernottamento, identifichiamo la figura dell’escursionista. La differenza che insiste tra le due figure, determina un diverso comportamento di consumo nel luogo visitato, pertanto genera una diversa attivazione economica; a titolo d’esempio il turista usufruirà del servizio d’alloggio, anche per più giorni, mentre l’escursionista no. La pubblica amministrazione e i privati predispongono i servizi turistici, le infrastrutture, la tipologia di alberghi e di ristorazione, le attività complementari 4 , tenendo conto delle esigenze manifestate dalla natura di Turismo che si esprime nella loro area. Valutare le peculiarità dell’utenza turistica può risultare un’attività molto utile per prendere decisioni di qualunque genere (promozionale, gestionale, economico); anche la semplice constatazione che in un’area è prevalente il Turismo d’escursione, può essere un fattore influente nella scelta di un privato sulla tipologia ristorativa su cui investire: si dovrà orientare più sul fast food piuttosto che su un ristorante di classe, giacché gli escursionisti restando nella località per poco, dedicheranno più tempo alla visita del luogo, oltre al fatto che le escursioni si caratterizzano per un contenuto budget di spesa. Una delle discriminanti fondamentali nella distinzione tra le varie tipologie di Turismo è la motivazione; se lo spostamento viene effettuato per svago, ricreazione, leisure in linguaggio tecnico, si è in presenza di “Turismo Proprio”, qualora la motivazione alla base dello spostamento sia di salute, affari, visite ai parenti, ovvero non per leisure, s’identificherebbe la figura del “Turismo Improprio” 5 . 4 Per attività complementari intendo teatri, cinema sale da ballo; ad esempio in una località termale vi saranno dei locali da ballo adatti ad un’utenza matura (non giovane) perché in genere essa fruisce del soggiorno termale; quindi non discoteche ma balere. 5 Classificazione presente in: Innocenti P. Geografia del turismo Carocci Editore pag. 21. 7

Anteprima della Tesi di Giuseppe Zagaria

Anteprima della tesi: Il turismo online, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Giuseppe Zagaria Contatta »

Composta da 122 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 26625 click dal 31/05/2004.

 

Consultata integralmente 92 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.