Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il ruolo delle infrastrutture nello sviluppo regionale: la complessità normativa come fattore di rallentamento dei processi decisionali

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

1 PREMESSA ALLA TESI. Lo scopo che questa tesi si prefigge di raggiungere è quello di evidenziare quale sia l’utilità e il ruolo della dotazione infrastrutturale di un Paese e quali siano i procedimenti necessari alla realizzazione delle infrastrutture. Ponendo teorie ed interpretazioni a confronto, emergerà la necessità di creare un sistema di infrastrutture, di pubblica utilità, per poter affrontare al meglio i problemi legati allo sviluppo economico di aree territoriali locali. Il bisogno di infrastrutture verrà evidenziato soprattutto nel settore dei trasporti, per superare gli attuali fenomeni di congestione e per affrontare l’aumento del tasso di crescita di ciascuna modalità di trasporto previsto nei prossimi dieci anni, attraverso il potenziamento delle differenti tipologie di reti infrastrutturali di collegamento e attraverso il riequilibrio intermodale. In tutti i suoi aspetti l’infrastruttura risulterà un mezzo essenziale per determinare la crescita dei mercati di una regione e per renderli facilmente accessibili anche agli operatori esterni ed ai loro investimenti. All’interno della strategia europea di infrastrutturazione, l’attenzione verrà focalizzata sul Libro Bianco della Commissione Europea del settembre 2001, il quale detta le Linee Guida della politica dei trasporti per i prossimi dieci anni con cui potenziare le ferrovie, incrementare la quota di mercato del trasporto marittimo e fluviale, migliorare l’eco- compatibilità del trasporto aereo, affermare l’intermodalità, completare le reti transeuropee, elevare il livello di sicurezza stradale, incrementare l’utilizzo del trasporto pubblico, perseguendo obiettivi di politica ambientale di lungo periodo per un sistema di trasporto durevole.

Anteprima della Tesi di Antonella Rosalba Scarano

Anteprima della tesi: Il ruolo delle infrastrutture nello sviluppo regionale: la complessità normativa come fattore di rallentamento dei processi decisionali, Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Antonella Rosalba Scarano Contatta »

Composta da 204 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2206 click dal 01/06/2004.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.