Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Powerline: Internet Elettrica

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Bruno Roberto Lazzoni PowerLine: Internet elettrica 30 Aprile 2004 Cap. 1 – Cenni storici 4 nell'ore dei pasti, richiedono infatti l'uso di impianti veloci nel collegarsi alla rete ma in genere costosi da avviare come le centrali a gas. Rendere quindi la richiesta di energia il più possibile costante e diffusa su tutto l'arco del giorno consentirebbe l'utilizzo di impianti più economici da gestire, giustificando così, con una diminuzione dei costi di produzione, le maggiori complessità introdotte da questi sistemi. Inoltre questo sistema di gestione della rete consentirebbe facilmente l'implementazione di servizi aggiuntivi, altrimenti costosi da realizzare singolarmente, come la lettura automatica del contatore e il monitoraggio continuo della rete. Tutti questi studi hanno portato sicuramente ad una migliore conoscenza della rete e delle sue caratteristiche ma, salvo rare eccezioni, non sono sfociati in prodotti o servizi dal grande successo commerciale, prevalentemente per il basso, se non negativo, rapporto investimenti/benefici in termini economici. Alcuni dei più importanti progetti: ¾ anni '70, compagnia elettrica Wisconsin (USA): realizza un sistema sulle sue linee di distribuzione che permette una completa gestione dei carichi ed una lettura remota dei contatori di luce, acqua e gas mediante l’impiego di un apposito trasponder 5 domestico; ¾ anni ’80, South Eastern Electricity Board (GB): sviluppa un dispositivo nominato CALMS (Credit And Load Management System) che si basa su un terminale domestico "intelligente" in grado di utilizzare diversi mezzi di comunicazione (non solamente le linee elettriche) per aumentare lo scambio di informazioni tra l'utente e il gestore dell'energia. I servizi offerti erano la misura e registrazione della domanda e del suo picco, la selezione remota delle tariffe, le informazioni sui carichi elettrici

Anteprima della Tesi di Bruno Lazzoni

Anteprima della tesi: Powerline: Internet Elettrica, Pagina 7

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Bruno Lazzoni Contatta »

Composta da 124 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5864 click dal 04/06/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.