Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

IVQS SERVER: un sistema client/server di interrogazione di basi di dati multimediali in rete, ad elevato grado di usabilità, con interfaccia iconica

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

14 Lo Uniform Resource Locator (URL) Un URL è un stringa che rappresenta una qualsiasi risorsa disponibile in rete Internet [RFC1738]. Un URL, non solo deve essere in grado di identificare univocamente la locazione fisica della risorsa (su quale macchina nel mondo è memorizzata), ma anche la modalità di accesso che l’utente vuole effettuare su di essa. Per risolvere questi problemi, in un URL è possibile distinguere tre parti fondamentali: il protocollo, l’host su cui è mantenuta la risorsa, l’identità della risorsa. Il protocollo è sempre specificato all’inizio, ed indica la modalità di accesso alla risorsa e le regole per colloquiare con il server che la contiene. In Tab. 1.2 sono elencati alcuni dei più comuni protocolli utilizzati. http Protocollo nativo del Web ftp Protocollo per il trasferimento di file News Protocollo per l'accesso ai gruppi di discussione mailto Protocollo usato per spedire posta Telnet protocollo di terminale virtuale per effettuare login remoti file accesso a documenti locali Tab. 1.2 – Protocolli più diffusi La parte identificativa dell’host può essere sia il suo numero IP che il suo nome DNS, se ne ha. Dopo di essa può essere specificato anche il numero di porta a cui effettuare la connessione, altrimenti viene dedotta dal protocollo utilizzato. Infine, l’identità della risorsa specifica il nome del file e il cammino che porta al direttorio in cui si trova. Per definire il cammino viene utilizzata la sintassi UNIX, mentre i direttori in esso inclusi sono relativi non all’intero file–system, bensì a quella porzione di disco accessibile in accordo con le regole di protezione. Si consideri il seguente URL: http://www.casaccia.enea.it/client/index.html in questo caso, “http” è il protocollo utilizzato, ”www.casaccia.enea.it” individua l’host mentre “/client/index.html” identifica la posizione della risorsa. Questa serie di informazioni risulta utile per identificare sia una macchina web che una server sul quale risiede un nucleo database.

Anteprima della Tesi di Simone Moretti

Anteprima della tesi: IVQS SERVER: un sistema client/server di interrogazione di basi di dati multimediali in rete, ad elevato grado di usabilità, con interfaccia iconica, Pagina 14

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Simone Moretti Contatta »

Composta da 222 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1636 click dal 10/06/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.