Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Evoluzione di un concetto: Sneakers da scarpe da tennis a filosofia di vita. Ruolo della pubblicità

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

12 fusione con il nostro gruppo sociale e la distinzione individuale. E questo già nei primi anni del Novecento. Più recentemente Codeluppi afferma: “I vestiti non servono solamente a tenerci caldo; noi siamo così poco interessati alla loro capacità di proteggerci dal freddo che la gente è disposta in un clima rigido ad andare in giro poco coperta pur di apparire ben vestita”. (La sociologia dei consumi, V. Codeluppi, 1995) Molte sono le ipotesi che cercano di spiegare in maniera diversa il fenomeno relativo all’abbigliamento, ma tutte convergono in un’unica soluzione: la moda è lo specchio e il traduttore di ogni società. Come tale, esso è stato influenzato da (e, spesso, ha influenzato) avvenimenti storici, sociali ed economici appartenenti ad una data epoca e dall’immaginario collettivo ricorrente in ognuna di esse. “Per immaginario collettivo s’intende quell’insieme di flussi comunicativi, di idee, di comportamenti che hanno segnato profondamente l’identità e lo sviluppo dei decenni Settanta, Ottanta, Novanta e che ne hanno definito la cultura, dalla pubblicità alla moda, dalla musica al cinema, dall’arte alla letteratura, dal fumetto alla televisione.” (Metatendenze, Morace F., 1996)

Anteprima della Tesi di Stefania Pascuzzi

Anteprima della tesi: Evoluzione di un concetto: Sneakers da scarpe da tennis a filosofia di vita. Ruolo della pubblicità, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Stefania Pascuzzi Contatta »

Composta da 252 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6922 click dal 18/06/2004.

 

Consultata integralmente 17 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.