Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La distribuzione dei tassi di crescita del manifatturiero cremonese: un'analisi su panel fisso

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

5 Il nostro lavoro di analisi migliora in parte gli approcci precedenti utilizzando questa metodologia: ¾ Produciamo una misura robusta che studi ogni distribuzione. Per tutti gli anni ’70 e ’80 il problema della robustezza non era stato ancora ben presente. A questo scopo noi affianchiamo alla media la mediana e studiamo inoltre sia l’errore standard che la varianza. Queste ultime due misure derivano dalla media e, poiché la media stessa in alcuni casi non è un indice robusto, verranno utilizzate solo in particolari situazioni. ¾ Poiché uguali misure sintetiche delle distribuzioni non sono sufficienti a garantire che le distribuzioni medesime siano simili o si sovrappongano abbiamo creato la kernel di ogni distribuzione. L’analisi delle forme del kernel produce ulteriori prove su questo aspetto.

Anteprima della Tesi di Andrea Soldi

Anteprima della tesi: La distribuzione dei tassi di crescita del manifatturiero cremonese: un'analisi su panel fisso, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Andrea Soldi Contatta »

Composta da 386 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 394 click dal 14/06/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.