Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le prime due sillogi di Geoffrey Hill: nascita e maturazione di una poetica della religione, della storia e del linguaggio

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 È un grido di avvertimento dovuto all’orribile scoperta della violenza insita nella natura e di cui “blood” del verso 3 è espressione della sanguinosa e feroce vittoria della fisicità sulla spiritualità: gli elementi positivi degli animali descritti nella prima parte, infatti, rispondono ad un calcolo già premeditato ed assetato di sangue nella seconda. Inoltre, volendo vedere nella deliberata picchiata in aria del falco pescatore una metafora del volo degli aerei durante un bombardamento, metafora rinforzata dall’immagine di corpi cerchiati in ferro, a tale calcolo rispondono anche gli esseri umani. La terza sezione è pervasa da un sentimento di disillusione. Il Dio-poeta della prima sezione, infatti, impegnato a creare energia ed uno sforzo dialettico tra gli elementi, non ha previsto che tale libertà avrebbe permesso anche una lotta generatrice di violenza. Probabilmente non è solo disillusione: l’io che parla vuole in modo perverso negare la sua parte nella creazione della violenza e, spostandosi dalla terraferma all’acqua, cerca di creare un mito consolatorio per l’umanità:

Anteprima della Tesi di Paola Casarini

Anteprima della tesi: Le prime due sillogi di Geoffrey Hill: nascita e maturazione di una poetica della religione, della storia e del linguaggio, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Paola Casarini Contatta »

Composta da 197 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1306 click dal 14/06/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.