Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il potere consultivo e di segnalazione dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

CAPITOLO 1 LA POLITICA DELLA CONCORRENZA: OBIETTIVI E STRUMENTI 8 La struttura dei mercati influenza la condotta (o comportamento) degli operatori e delle imprese. La struttura è definita del numero e dalle dimensioni degli operatori presenti sul mercato, dal numero dei sostituti del prodotto, dall’eventuale presenza di barriere che siano all’entrata o all’uscita, dalla tipologia delle funzioni di costo, dal livello di integrazione verticale raggiunto dalle imprese, dal grado di diversificazione che le imprese sperimentano. Inoltre può essere condizionata da “condizione di base” come la localizzazione delle materie prime, il contesto normativo, il grado di sindacalizzazione dei lavoratori. Alla base del paradigma vi è dunque la convinzione che le strutture condizionano le condotte che, a loro volta, influenzano le performance secondo lo schema logico S⇒C⇒P. In un mercato dove regna la concorrenza perfetta caratterizzato dalla presenza di molti operatori che non possono per le loro modeste dimensioni influenzare il mercato, da prodotti omogenei, da assenze di barriere e da completa informazione, il venire meno di una di queste condizioni porta a situazioni sub-ottimali. E’ in questo contesto che deve intervenire lo Stato, il quale può influenzare la performance di alcuni settori grazie a legislazioni o interventi diretti, che agiscano sulla struttura di mercato e/o sul comportamento degli operatori.

Anteprima della Tesi di Silvia Dari

Anteprima della tesi: Il potere consultivo e di segnalazione dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Silvia Dari Contatta »

Composta da 127 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2779 click dal 14/06/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.