Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Principio di sussidiarietà e sistema amministrativo nel nuovo quadro costituzionale (articolo 4 Legge Costituzionale 18 ottobre 2001 n° 3)

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

2specialmente ove questo corrisponda a forme di decentramento di tipo autonomistico, come quelle proprie dei nostri enti locali territoriali, con un'ulteriore partecipazione politica popolare alle scelte di governo. In effetti, però, il decentramento non può considerarsi correlativo a forme tipiche, ma può concretizzarsi con gli strumenti più eterogenei 2 . Non può, dunque, realizzarsi una diretta corrispondenza tra i concetti di democrazia e di decentramento, così come accentramento non vuole necessariamente significare assolutismo o dispotismo. Spesso la scelta di un sistema più o meno accentrato, deriva da contingenze storiche, come avvenne per il Regno d’Italia al quale sembrò giusto, a garanzia di conservazione di quella unità così faticosamente raggiunta ed a tutela dell'assetto dalle istanze federalistiche e repubblicane, rilevare in toto il sistema del regno Sabaudo, che ricalcava il modello napoleonico attestatosi, dopo le tendenze decentratrici rivoluzionarie, su 2 Ibid. Potrà conseguentemente essere identificato in astratto ma, ove si voglia procedere a identificazione o classificazione, queste potranno essere effettuate solo con riferimento ad un ordinamento positivo, considerato in posizione di stasi. In proposito F. ROVERSI MONACO, voce “Decentramento (e accentramento)”, in “Dizionario di politica”, Torino, 1976, considera che accentramento e decentramento assumono, in corrispondenza alla realtà sociale, un carattere essenzialmente dinamico. Ne deriva che ogni evoluzione dell’organizzazione politica o amministrativa di situazioni di stasi e di equilibrio ad altre formule di organizzazione, è caratterizzata dall’uno o dall’altro di questi opposti principi. Dello stesso Autore cfr. altresì “Profili giuridici del decentramento nell’organizzazione amministrativa”, Padova, 1970. In effetti, i concetti di accentramento e decentramento indicano tipologie diverse di rapporti tra uffici centrali e locali per quello che attiene alla distribuzione delle potestà e le diverse posizioni dei centri di potere in ordine alla ripartizione delle competenze.

Anteprima della Tesi di Claudio Carrino

Anteprima della tesi: Principio di sussidiarietà e sistema amministrativo nel nuovo quadro costituzionale (articolo 4 Legge Costituzionale 18 ottobre 2001 n° 3), Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Claudio Carrino Contatta »

Composta da 239 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8872 click dal 15/06/2004.

 

Consultata integralmente 36 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.