Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Principio di sussidiarietà e sistema amministrativo nel nuovo quadro costituzionale (articolo 4 Legge Costituzionale 18 ottobre 2001 n° 3)

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4politiche e amministrative 6 . Ai soli fini classificatori, l'accentramento 7 identifica l'ordinamento in cui le funzioni delle Regioni, degli enti locali e degli organi periferici sono ridotte al minimo indispensabile, affinché questi possano essere considerati soggetti dell'amministrazione; si ha invece decentramento quando gli organi centrali dello Stato sono titolari del minimo possibile di poteri per esercitare le proprie attività 8 . Si suole apportare tutta una serie di argomenti pro e contro le due formule organizzatorie. Cominciamo dai vantaggi del decentramento: 1. i bisogni collettivi si presentano con caratteristiche e intensità diverse da località a località (così le esigenze igieniche dei Paesi caldi sono ben diverse da quelle dei Paesi freddi; il bisogno di aree verdi e di spazi per il gioco dei ragazzi non ha la stessa intensità nelle città e nelle campagne, e così via); il decentramento permette di adeguare la disciplina normativa e l'azione degli 6 F. ROVERSI MONACO, voce “Decentramento amministrativo”, in “Enciclopedia giuridica”, vol. X, Treccani, Roma, 2001, p.1. 7 G. ZANOBINI, “Poi in corso di diritto amministrativo”, vol. II Milano, 1970, pp.71- 72. L’Autore considera “Stato accentrato quello nel quale la quantità dei poteri concessi agli organi locali è ridotta al minimo assolutamente indispensabile perché l’amministrazione locale possa svolgersi; decentrato è invece quell’ordinamento nel quale massimo è lo spostamento di potestà deliberative dal centro agli organi periferici”. 8 M. S. GIANNINI, “Il decentramento nel sistema amministrativo”, in “Problemi della Pubblica Amministrazione”, Bologna, 1958.

Anteprima della Tesi di Claudio Carrino

Anteprima della tesi: Principio di sussidiarietà e sistema amministrativo nel nuovo quadro costituzionale (articolo 4 Legge Costituzionale 18 ottobre 2001 n° 3), Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Claudio Carrino Contatta »

Composta da 239 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8872 click dal 15/06/2004.

 

Consultata integralmente 36 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.